• Pokličite nas! (07) 33 77 270

    LipoLaser ProArt 13: il modellamento corporeo non invasivo a ultima generazione

    Per i risultati ancora migliori con il dispositivo LipoLaser ProART-13 vi consigliamo le seguenti indicazioni:

    • Al trattamento con il LipoLaser venite vestiti comodamente e con biancheria intima comodo.
    • Poco prima del trattamento della lipolisi laser non mangiate del cibo pesante, se è possibile almeno due ore prima del trattamento non mangiate nulla.
    • Bevete molta acqua fino a sei ore dopo il trattamento. La quantità dell’acqua bevuta al giorno deve essere il 10% della meta del vostro peso, pero non meno di due litri il giorno.
    • Mantenete una dieta leggera cosi poi la condizione che avete acquistato, vi durerà per un periodo più lungo. Le raccomandazioni le trovate da noi.
    • Diminuite il consumo di cibo giornaliero
    • Assicuratevi dell’attività fisica giornaliera - si consiglia la piastra vibrante.

    Non dimenticatevi che il vostro corpo è in un cambiamento continuo perciò i risultati non saranno uguali dopo ogni trattamento. Giustamente la dimensione dell’area trattata dopo ogni trattamento diminuirà. È completamente normale che le misure delle dimensioni non siano completamente accurate, perché posiamo misurare un centimetro più in alto o più in basso dalla misura precedente. L’unica cosa importante è che voi siete sodisfatti.

     


    Il LipoLaser nella Hiša lepote ART-PE!
    Il Lipo laser ProArt 13 è un dispositivo dell’ultima generazione con la tecnologia di un laser freddo che si chiama anche LLLT (Low Level Laser Therapy). Il LipoLaser funziona con la lunghezza d’onda tra 635 nm fino a 650 nm e causa lo scioglimento dei grassi con l‘aiuto della energia trasmessa dalle sonde del laser. Cosi detta lipolisi laser è un metodo più sicuro per eliminare i centimetri in eccesso a differenza della tecnologia di cavitazione che in un modo simile dà i risultati simili.

    La terapia Lipo Laser è sicura e affidabile al 100%, e senza gli effetti collaterali. Sul corpo si attaccano le speciali sonde laser. Durante il funzionamento del dispositivo, il cliente può riposarsi o forse leggere, ascoltare la musica o guardare la TV. Durante il trattamento sente un piacevole calore e nessun suono o dolore spiacevole.

    Ricomandiamo alcuni trattamenti, dipende dal desiderio e della quantità dei grassi. I risultati della piccola riduzione delle dimensioni saranno visibili già dopo il primo trattamento bodo – anche più centimetri. Dopo ogni trattamento sono ricomandati il linfodrenaggio e l’attività sportiva.

     

     

     

    Lipo laser za zmanjšanje obsega trebuha

    Il Lipo laser per ridurre la dimensione dello stomaco. Sulla foto: Marko Šobot – il mister Slovenia

     

    Lipo laser za zmanjšanje podbradka

    Il Lipo laser per diminuire il doppio mento

    Lipolaser za zmanjšanje obsega trebuha

    Il Lipo laser per ridurre le dimensioni dello stomaco

     

     

     

     

     

     

     

     

     

    Per tutti quelli che vogliono saperne di più – come funziona e cosa succede lo possiate leggere nella prossima ricerca scientifica (la possiate vedere anche QUI):

    L’ESITO DELLO LASER AD ENERGIA BASSA NEL MODELLAMENTO DEL CORPO E LA RIDUZIONE DEI GRASSI SULLE PARTI SPECIFICHE

    Riassunto

     

    Retro scena: La terapia con il laser di energia bassa (LLLT – Lipo laser) normalmente si usa nelle applicazioni mediche, le ricerche scientifiche sulla sua efficacia e il suo meccanismo, con il quale causa la riduzione dei grassi dalle cellule di grassi e in questo modo modella il corpo, pero sono scarsi. Questa ricerca ha studiato l’efficacia e il meccanismo, con il quale il Lipo laser con le dimensioni di lunghezza d’onda tra 635 e 680 nm funziona come un metodo non invasivo per modellamento del corpo


    I metodi
    :Quaranta uomini e donne sani, dell’età tra 18 e 65 anni e con il BMI < 30 kg/m2 sono stati casualmente divisi in due gruppi con lo stesso numero dei soggetti. Un gruppo ha ricevuto il trattamento con il laser, l’altro gruppo invece era il gruppo di controllo. La vita dei soggetti è stata trattata due volte per trenta minuti nella settimana per quattro settimane. Le misurazioni delle dimensioni della vita standard e le foto sono state fate, prima e dopo i trattamenti 1, 3 in 8. Ai soggetti hanno chiesto di non cambiare l’alimentazione e l’attività fisica. A loro hanno fatto anche l’analisi del liso di cellule in vitro del glicerolo e del rilascio trigliceridi.

    I risultati: Hanno analizzato i dati dei soggetti in cui i cambiamenti del peso in un periodo di quattro settimane erano sotto 1,5 kg. Con l’ogni trattamento la dimensione della loro vita è diminuita per 0,4 o 0,5 centimetri. La riduzione cumulativa della loro vita dopo quattro settimane era di 2,15 centimetri (–0,78 ± 2,82 centimetri; nel gruppo di controllo la dimensione della vita era +1,35 ± 2,64 centimetri;p < 0,05).Valutazione delle foto standardizzate a caso ha dimostrato un miglioramento cosmetico statistico dopo quattro settimane del trattamento laser. Le ricerche In vitro dicono che il trattamento laser aumenta la perdita di grasso dalle cellule con l’accelerazione del rilascio di trigliceridi in cui non si attiva la lipolisi o la lisi di cellule.

    Il completamento: Con il Lipo laser si è ottenuta una riduzione efficace della dimensione di vita dopo otto trattamenti in quattro settimane. La riduzione ha portato anche al miglioramento cosmetico clinicamente visivo e statisticamente efficace.

     

    Il retro scena

     

    I dispositivi laser si usano nella vasta gamma di applicazioni mediche e chirurgiche. I loro effetti biologici si documentano per più di vent’anni. I laser con l’energia bassa (LLL) sviluppati recentemente si usano per gli procedimenti della riparazione e cura dei tessuti. Nonostante i metodi fisiologici responsabili per l’accelerata divisione cellulare e il sollievo dal dolore non sono conosciuti, i test clinici molto bene controllati hanno dimostrato che gli laser con l’energia bassa assicurano il sollievo dal dolore. Il LLL trattamento è definito come gestione con un livello di dosi che non causa la crescita della temperatura immediata e visiva del tessuto trattato e i cambiamenti visivi nella struttura del tessuto. Le dosi è il criterio per la definizione dell’energia di radiazioni laser che funziona sulla parte specifica del tessuto – viene misurata in joule per centimetro quadrato.

     

    Il LipoLaser è un dispositivo semiconduttore all’energia bassa per il trattamento laser. Inizialmente è stato sviluppato e approvato per il sollievo del dolore nella sindrome del tunnel carpale. Dopo e stato cambiato, cosi che ora lo conosciamo per la sua efficacia cosmetica nella riduzione delle parti grasse. Il LipoLaser ArtPro-13 trasmette la luce con le dimensioni di lunghezza d’onda tra i 635 e i 680 nm. Il dispositivo non è termico e non riscalda i tessuti, e per questo è un trattamento non invasivo.

     

    Neira et al hanno valutato l’effetto della radiazione laser con la dimensione della lunghezza d’onda tra i 635 e i 680 nm, dove un diodo ha la potenza di 10 mW, il laser invece è attrezzato con una ottica energetica esclusiva sulle trattate cellule di grasso di esempio di biopsia. Le cellule di grasso sono state esposte per un periodo tra i 2 e 6 minuti in vivo allo trattamento con l’energia laser di 1,2–3,6 J/cm2. Dopo sono state rimosse con la lipectomia, studiate con un microscopio elettronico e confrontate con le cellule rimosse con lipectomia, non trattate con il laser. Quest’ultime sembravano come le bacche rotonde. Dopo quattro minuti di trattamento con la luce laser, le cellule di grasso hanno rilasciato 80% di grassi, dopo sei minuti invece già 99%. Sulle foto, fate con il microscopio elettronico, dopo l’esposizione alla luce laser erano visibili i pori nelle cellule di grassi. Hanno pensato, pero non l’ha dimostrato, che da questi pori si sono rilasciati gli grassi che si sono dopo assorbiti nel sistema linfatico e riusati nell’altri tessuti per creare l’energia.

     

    Più ricerche hanno scoperto che LLL accelera i procedimenti della correzione e lo sviluppo delle vene nei tessuti danneggiati, e stimola divisione cellulare. A questo punto si deve dire che l’uso clinico di questo laser come un metodo minimo e non invasivo per dimagrimento, che è in continua evoluzione, non è bene sostenuto con le ricerche. Noi abbiamo fato un test clinico a caso, per descrivere il trattamento, il cui scopo è una riduzione cosmetica dei grassi sull’area specifica. Il nostro secondo scopo era lo studio del meccanismo, con il quale il laser causa l’eliminazione dei grassi. La ricerca ha studiato, se è l’eliminazione dei grassi, causata con il laser, può essere la conseguenza della (1) attivazione della cascata del complemento, che innesca la lisi delle cellule adipose, (2) morte delle cellule di grassi o (3) del rilascio di trigliceridi intatti dalle cellule anzi il rilascio di glicerolo e acidi grassi dopo la lipolisi.

     

    La discussione

     

    Il trattamento laser a bassa energia – Lipo laser è effettuato con la luce di una lunghezza d’onda. Il Lipo laser non trasmette calore, suono o vibrazione. Al posto di creare un effetto termico, funziona attraverso reazioni non termiche e fotochimiche nelle cellule che chiamiamo anche fotobiologiche e biostimolanti.

     

    Grazie al trattamento con il dispositivo Lipo Laser otteniamo la riduzione delle dimensioni di vita e dopo le ripetizioni, la riduzione è tra gli 0,4 e 0,5 centimetri dopo ogni trattamento. Questa differenza era dopo il trattamento 3, statisticamente significativa. Questo significa che l’effetto del laser non si diminuisce dopo le ripetizioni. La riduzione della dimensione di vita per 1,74 centimetri dopo il trattamento 3, a rispetto dal inizio del trattamento, ci dice che il trattamento con il dispositivo Lipo Laser due volte a settimana contribuisce alla crescente riduzione della dimensione della vita.

     

    Variazione del peso corporeo durante l’attuazione dei trattamenti può anche ridurre la circonferenza della vita e quindi oscurare i risultati effettivi del trattamento laser. I soggetti scelti per collaborazione nella ricerca sono stati quindi invitati che durante la ricerca non perdono o acquistano il peso. Perché alcuni soggetti hanno acquistato o perso molto peso durante le quattro settimane del trattamento, si è analizzata la riduzione cumulativa dei grassi di quei soggetti, in cui il peso in questo periodo è cambiato da meno di 1,5 kg. Nel caso delle donne i ricercatori hanno adattato questo valore al cambiamento di peso dei fluidi durante la menstruazione. Nel caso di un uomo che ha perso meno di 1,5 kg invece, questo valore era più costante.

     

    La riduzione della dimensione di vita era più di 2 cm ed era statisticamente efficace. I soggetti della ricerca non erano grassi e quindi la riduzione di vita incirca di 2,54 cm era clinicamente importante e cosmeticamente rilevante. I valutazioni standardizzate a caso delle foto di prima del inizio del trattamento e delle foto dopo il trattamento 8 (la settimana 4) hanno dimostrato un miglioramento dell’aspetto che era statisticamente significativo. Come previsto, il miglioramento era maggiore quando hanno limitato la ricerca solo sulle foto di quei soggetti, in cui il peso è cambiato per meno di 1,5 kg.

     

    Il meccanismo con il quale il laser diminuisce i grassi nelle cellule non è chiaro. Un paio di possibili esplicazioni: la lisi delle cellule di grassi; la lipolisi, seguita dal rilascio di glicerolo e acidi grassi; o perdita di grassi dalle cellule adipose. In primo luogo, si è cercato di determinare se il laser ha attivato la lisi con l’aiuto di un processo, in cui era come mediatore coinvolto complemento. Gay-Crosier et al hanno scoperto che il impulso laser a colori ha attivato il complemento nella pelle normale. Questo fenomeno è stato confermato misurando l’aumento del complesso di attacco della membrana al complemento. Il nostro esperimento ha rivelato che il plasma con il complemento ha attivato la lisi delle cellule con il laser o senza, mentre il siero termicamente non attivato senza complemento non è riuscito ad attivare la lisi. Inoltre abbiamo confermato i risultati di Niera, perché abbiamo scoperto che il trattamento laser non ha danneggiato le cellule, ma ha aumentato la pulizia del colore insieme con i pori nelle membrane delle cellule. È interessante notare che il trattamento laser di cellule umane senza la presenza di siero non ha portato al rilascio di trigliceridi, mentre la radiazione laser alla presenza di siero normale o siero termicamente inattivato ha portato al aumentato contenuto di trigliceridi. La presenza di siero insieme alle cellule di grassi stimola in ambiente vivo il rilascio di trigliceridi in presenza di radiazione laser e conferma la capacità del laser di influenzare la perdita di grasso. Il contenuto di gliceroli non è aumentato, il che conferma che il laser non ha stimolato la lipolisi.

     

    Il grasso rimosso dal laser, presumibilmente entra nel flusso sanguigno attraverso il sistema linfatico nel tessuto adiposo, simile come il grasso dal cibo entra nel corpo, in modo che attraverso il sistema linfatico intestinale entra nel sangue. La quantità di grasso, rimossa con un trattamento laser, è in medio 52 grammi, considerando il cambiamento medio della dimensione di vita. Questa quantità di grasso s’ingerisce con un pasto grosso e rappresenta meno di un terzo della quantità di grasso che è inserita per via endovenosa, quando le persone non possono usare il loro intestino. Se il peso corporeo è stabile, il grasso, rimosso con il trattamento laser, si consuma come cibo o si accumula nei depositi di grasso che è la normale distribuzione del grasso di un individuo. La ridistribuzione del grasso per mezzo del laser non cambia la soglia lipolitica corporea. Senza i trattamenti periodici il corpo quindi di nuovo distribuisce il grasso normalmente. Ciò significa che il rischio per lo sviluppo di aterosclerosi non è maggiore nell’uso del laser che nella routine di alimentazione.

     

    Il dispositivo LipoLaser quindi permette la riduzione statisticamente significante della dimensione di vita che aumenta in proporzione con la ripetizione dei trattamenti e che quindi cresce tra tutti gli otto trattamenti. La riduzione era incirca 2,5 cm. Con questo laser quindi abbiamo ottenuto un miglioramento dell’aspetto clinicamente importante, cosmeticamente visibile e statisticamente significante. La perdita di grassi era successa probabilmente come conseguenza della generazione dei pori temporali nelle cellule adipose, attraverso le quali si sono infiltrati i trigliceridi. Per questo procedimento è necessario il siero che pero non ha la funzione di un complemento.

     

    Gli attuali metodi per modellamento cosmetico del corpo includono un intervento chirurgico o l’uso di crema. Anche se sembra che il trattamento laser a bassa energia offre una scelta non chirurgica per spostare il grasso sottocutaneo e permette anche sagomatura senza perdita di peso, la ricerca futura dovrebbe essere fatta su campioni più grandi e per esaminare l’uso di queste tecniche per modellamento in altre parti del corpo.

    Il prezzo per il trattamento della terapia dimagrante LipoLaser è 130€ e include 40 minuti di lipo laser, 40 minuti di terapia infrarossa e 40 minuti di pressoterapia – linfodrenaggio meccanico.

    © ART-PE. Vse pravice pridržane.